ILLUSIONE YOGA Il buddha idolo Chiesa e induismo buddista assassino
ILLUSIONE YOGA
Il buddha idolo
Chiesa e induismo
buddista assassino
Mantra e demoni
Gandhi e gli altri
astuzie yogi
magia yoga
inganno yoga
PERLE TANTRA
TANTRA MALEDETTO
TANTRA PERVERSIONI
Il terzo occhio
reincarnazione
yoga in pillole
spiriti demoni
negromanti e magia
meditazione t.
astrologia
IL MEDICO MAGO
energia vitale
agopuntura
iridoccultismo
omeopatia
cristalloterap.
Gli angeli e la carne
ERESIA VEGAN
culto vegano
vetero vegani
Vegetariano eretico
vegetariani
Green Hill
Sperimentazione animale e Bibbia
odio vegan
DON FANFULLA
IL SODOMITA
BABYLON CITY
Babilonia 2029
Babilonia 2030
UE
Attila l'immigrato
Lettera ai demoni
Attila torna a casa tua
LUCIFERO NELLE LOGGE
lucifero
massoneria
VACCINI E CERVELLO
WI38 MRC5 e magia nera
massogiornalis.
Lutero all'inferno
teosofia
antroposofia
IL FALSO PROFETA
bene senza dio
l'anticristo pacifista
Geppo
apocalisse
autismo
Ghandi
Mandela
FEMMINICIDIO
FEMMINICIDI RIMEDI
SEDUZIONE DONNA
femminismo
8 marzo
la discoteca
il maschicidio
satanapolitica
Lunacek
AMMONIRE
divorziati
contraccezione
omofobia
U 235
sodomia, sabba e morte
omofobi pericolosi
CATTOFALSI
POTERE MEDIA
politici e vip
Gli F35 d Mauro
Jovanotti e il condom
Benigni
NWO E CIRICINO
IL FEMMINISMO E IL DEMONE
Zaffiro 2016
Valchirie femministe
IL PERICOLO IMMIGRATI
BIFFI E IMMIGRATI
CASTIGHI E NATURA
Castigo terremoto
LA FAME E IL CASTIGO
Castighi nel Levitico
castigo malattia
Dueteronomio e Castighi
LA GUERRA E I CASTIGHI
la rivoluzione francese
Usa Isis
La Russia di Putin
lo psicologo
RICOSTRUTTORI NELLA PREGHIERA
satana nel quot
suggestioni
COMANDAMENTI
VIZI CAPITALI
Santa Teresina
Maria Goretti
Donna santa
ABITI IMPUDICI
Ippolito e la lussuria
pudore
 Chi commette il peccato viene dal diavolo, perché il diavolo è peccatore fin dal principio. Ora il Figlio di Dio è apparso per distruggere le opere del diavolo.  Chiunque è nato da Dio non commette peccato, perché un germe divino dimora in lui, e non può peccare perché è nato da Dio.

San Giovanni




Voi siete da Dio, figlioli, e avete vinto questi falsi profeti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.  Costoro sono del mondo, perciò insegnano cose del mondo e il mondo li ascolta.  Noi siamo da Dio. Chi conosce Dio ascolta noi; chi non è da Dio non ci ascolta

SanGiovanni




Dai loro frutti li riconoscerete
Vangelo Matteo






 
I   SERVITORI
INCONSAPEVOLI
DEL   PROGETTO
DI   SATANA 




CONTRO DIO



Se la politica ha una responsabilità nella demolizione del cristianesimo è da imputare la colpa  alla diffusione di partiti e movimenti che facendosi beffe e svalutando i comandi di Dio, li hanno resi merce di scambio elettorale .
Rendendo i comandamenti di Dio, zimbello di discussioni parlamentari, li hanno difatto oltraggiati nella loro essenza, li hanno sminuiti a idee umane e hanno smerciato questo elaborato concettuale finale in pasto a persone desiderose di sfrattare, nella pratica, Cristo dalla propria vita attraverso l'inquinamento della dottrina morale e rendendo (più) legittimi comportamenti che con Cristo niente hanno a che vedere
( aborto, divorzi, coppie di fatto etc ) .
L' avversione al nostro Salvatore nel suo vero messaggio , sta trascinando nell'abisso una generazione che senza Dio non potrà avere speranze di salvezza

Accantonati, i termini e i concetti biblici (anticristi , segni dei tempi etc), da una società che si vergogna del Vangelo, l'umanità morirà spiritualmente, forse, anche stretta da una spocchia intellettuale che non può accettare l'integralità del messaggio cristiano che non è solo quella di un Dio che si fa crocifiggere per salvare le sue creature, ma anche quella di un Dio che punisce con l'inferno eterno chi muore impenitente nella trasgressione dei suoi comandamenti.


Così accade che incredibilmente i credenti , seguendo libertà "luciferine", promesse da movimenti e partiti politici, lascino entrare gradualmente satana nella quotidianità per dannare sè stessi e i loro figli.

Verità elementari, da sempre contenute nelle Sacre Scritture, divengono tutt'un tratto trascurate e viene lasciata mano libera al demonio, senza che nessuno gli opponga resistenza.
In questa società satana non ha sfondato la porta , ma ogni singolo votante "stolto" ha contribuito ad aprirgliela per fare di sè stesso e della sua famiglia un 'appendice di satana tentatore .

La politica (a favore dell'aborto , dell'eutanasia , del riconoscimento coppie gay etc) ripropone in maniera "democratica " la tentazione del serpente/satana nella Genesi, ad una generazione "ancora Adamo ed Eva" che vuol essere Dio.

 

«Non morirete affatto!  Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male» Genesi 3




Senza conoscenza delle Scritture, questo mondo rischia il baratro spirituale nell''indifferenza dei più.

Sodoma e Gomorra sembrano vicende relegate alla storie , eppure il castigo incombe sul mondo in virtù del testo della Rivelazione, che annuncia eventi futuri non passati.

" Poi vidi nel cielo un altro segno grande e meraviglioso: sette angeli che avevano sette flagelli; gli ultimi, poiché con essi si deve compiere l'ira di Dio."   Apocalisse 15


maria12stelle

Quello che non si vuol vedere è che la sua presenza tra noi di Maria SS, si è fatta sempre più insistente dal 1830 in poi (Rue De Bac , Pellevoisin, Pontmain, Fatima, Fontanelle, Ghiae Medjugorie,
etc ) in sintonia proprio con il testo del’Apocalisse.

Donna vestita di sole


«  Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto. »   Apocalisse 12


Il disprezzo di una generazione per i comandamenti di Dio , rimanda a un desiderio di ribellione "democratica" contro l'Altissimo, in un'imitazione spaventosamente simile a quella di Lucifero che chiede a ogni angelo di rifiutare Dio, prima di sprofondare nell'inferno.


La vera politica laica non spalanca le porte agli inferi e non favorisce con ridicole maschere verbali (integralismo , omofobia, etc ) un satano- laicismo fatto di olocausti (aborti) per la gioia dell'inferno.
aborto
Le religione di stato di un paese laico non è il satanismo pratico fatto di aborti, matrimoni gay eutanasia , fecondazione eterologa,  etc

Così movimenti e partiti che in cambio di un benessere sociale chiedono l'adesione alla trasgressione dei comandamenti di Dio, assomigliano troppo a satana che offre pane per ottenere anime.



DALLE VISIONI DELLA BEATA ANNA MARIA TAIGI

".......dopo questi segni, quando si sarà vicini alla fine, il Drago sarà sciolto e la Divina Madre inviterà alla penitenza e gli uomini senza tener conto dei Celesti moniti andranno per le vie della Eterna Città Santa bagnata dal Sangue dei Principi (Apostoli), portando la Lussuria in processione; e il Padre della Menzogna sarà a loro capo. Sacrilegi compiranno contro i tempi del Santo Spirito e contro la Religione: gli uomini si vestiranno da donne e le donne si vestiranno da uomini, la Voce del Santo Vicario non sarà ascoltata e l' Alma Sua figura sara fatta oggetto di scherno e risa, allora il Drago che già ha preso possesso del suo regno istillerà lumi alle menti degli a lui soggetti per diffondere l'alito pestilento della Lussuria ove il Beatissimo pose Sede e per diffondere e moltiplicare l'opera sua nefanda di distruzione e perdizione......"


GayPrideRomeJune_09_e8195375a6














Voi siete da Dio, figlioli, e avete vinto questi falsi profeti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.  Costoro sono del mondo, perciò insegnano cose del mondo e il mondo li ascolta. Noi siamo da Dio. Chi conosce Dio ascolta noi; chi non è da Dio non ci ascolta

Lettera di SanGiovanni






Sant%27Agostino"I delitti che vanno contro natura, ad esempio quelli compiuti dai sodomiti, devono essere condannati e puniti ovunque e sempre. Quand'anche tutti gli uomini li commettessero, verrebbero tutti coinvolti nella stessa condanna divina: Dio infatti non ha creato gli uomini perché commettessero un tale abuso di se stessi. Quando, mossi da una perversa passione, si profana la natura stessa che Dio ha creato, è la stessa unione che deve esistere fra Dio e noi a venir violata"

(Sant'Agostino, Confessioni, c.III, p.8)



       




                                                       INFERNO   

                   DAL DIARIO DI    SANTA FAUSTINA KOWALSKA

"Oggi, sotto la guida di un angelo, sono stata negli abissi dell'Inferno. 

É un luogo di grandi tormenti per tutta la sua estensione spaventosamente grande. Queste le varie pene che ho viste: la prima pena, quella che costituisce l'inferno, è la perdita di Dio; la seconda, i continui rimorsi della coscienza; la terza, la consapevolezza che quella sorte non cambierà mai; la quarta pena è il fuoco che penetra l'anima, ma non l'annienta; è una pena terribile: è un fuoco puramente spirituale, acceso dall'ira di Dio; la quinta pena è l'oscurità continua, un orribile soffocante fetore, e benché sia buio i demoni e le anime dannate si vedono fra di loro e vedono tutto il male degli altri ed il proprio; la sesta pena è la compagnia continua di satana; la settima pena è la tremenda disperazione, l'odio di Dio, le imprecazioni, le maledizioni, le bestemmie. Queste sono pene che tutti i dannati soffrono insieme, ma questa non è la fine dei tormenti. Ci sono tormenti particolari per le varie anime che sono i tormenti dei sensi. Ogni anima con quello che ha peccato viene tormentata in maniera tremenda ed indescrivibile.

Ci sono delle orribili caverne, voragini di tormenti, dove ogni supplizio si differenzia dall'altro. Sarei morta alla vista di quelle orribili torture, se non mi avesse sostenuta l'onnipotenza di Dio. Il peccatore sappia che col senso col quale pecca verrà torturato per tutta l'eternità. Scrivo questo per ordine di Dio, affinché nessun'anima si giustifichi dicendo che l'inferno non c'è, oppure che nessuno c'è mai stato e nessuno sa come sia. Io, Suor Faustina, per ordine di Dio sono stata negli abissi dell'inferno, allo scopo di raccontarlo alle anime e testimoniare che l'inferno c'è. Ora non posso parlare di questo. Ho l'ordine da Dio di lasciarlo per iscritto. I demoni hanno dimostrato un grande odio contro di me, ma per ordine di Dio hanno dovuto ubbidirmi. Quello che ho scritto è una debole ombra delle cose che ho visto. Una cosa ho notato e cioè che la maggior parte delle anime che ci sono, sono anime che non credevano che ci fosse l'inferno. Quando ritornai in me, non riuscivo a riprendermi per lo spavento, al pensiero che delle anime là soffrono così tremendamente, per questo prego con maggior fervore per la conversione dei peccatori, ed invoco incessantemente la misericordia di Dio per loro."





Gregorio_MagnoChe lo zolfo evochi i fetori della carne, lo conferma la storia stessa della Sacra Scrittura, quando parla della pioggia di fuoco e zolfo versata su Sodomia dal Signore. Egli aveva deciso di punire in essa i crimini della carne, e il tipo stesso del suo castigo metteva in risalto l'onta di quel crimine. Perché lo zolfo emana fetore, il fuoco arde. Era quindi giusto che i sodomiti, ardendo di desideri perversi originati dal fetore della carne, perissero ad un tempo per mezzo del fuoco e dello zolfo, affinchè dal giusto castigo si rendessero conto del male compiuto sotto la spinta di un desiderio perverso”.

Commento morale a Giobbe, XIV, 23, vol. II, p. 371





Pierferdinando_Casini
Santa Ildegarda Von Bigen


“ll serpente antico gioisce per tutte le punizioni con cui l’uomo è castigato nell’anima e nel corpo. Lei, che ha perso la gloria celeste, non vuole che nessun uomo possa raggiungerla. In realtà, non appena si rese conto che l’uomo aveva accolto i suoi consigli, iniziò a progettare la guerra contro Dio, dicendo: <<Attraverso l’uomo porterò avanti i miei propositi>>”

“Nel suo odio, il serpente ha ispirato gli uomini a odiarsi fra loro e, con lo stesso cattivo sentimento, li ha indotti a uccidersi gli uni gli altri.”

“E il serpente disse: <<Manderò il mio soffio affinché la successione dei figli degli uomini si spenga, e allora gli uomini bruceranno di passione per gli altri uomini, commettendo atti vergognosi>> ”.

“E il serpente, provandoci godimento, gridò: <<Questa è la suprema offesa contro Colui che ha dato all’uomo il corpo. Che la sua forma scompaia perché ha evitato il rapporto naturale con le donne>>.”

“è quindi il diavolo che li convince a diventare infedeli e seduttori, che li induce a odiare e a uccidere, diventando banditi e ladri, perché il peccato di omosessualità porta alle più vergognose violenze e a tutti i vizi. Quando tutti questi peccati si saranno manifestati, allora la vigenza della legge di Dio sarà spezzata e la Chiesa sarà perseguitata come una vedova”







Site Map