ILLUSIONE YOGA Il buddha idolo Chiesa e induismo buddista assassino
ILLUSIONE YOGA
Il buddha idolo
Chiesa e induismo
buddista assassino
Mantra e demoni
Gandhi e gli altri
astuzie yogi
magia yoga
inganno yoga
PERLE TANTRA
TANTRA MALEDETTO
TANTRA PERVERSIONI
Il terzo occhio
reincarnazione
yoga in pillole
spiriti demoni
negromanti e magia
meditazione t.
astrologia
IL MEDICO MAGO
energia vitale
agopuntura
iridoccultismo
omeopatia
cristalloterap.
Gli angeli e la carne
ERESIA VEGAN
culto vegano
vetero vegani
Vegetariano eretico
vegetariani
Green Hill
Sperimentazione animale e Bibbia
odio vegan
DON FANFULLA
IL SODOMITA
BABYLON CITY
Babilonia 2029
Babilonia 2030
UE
Attila l'immigrato
Lettera ai demoni
Attila torna a casa tua
LUCIFERO NELLE LOGGE
lucifero
massoneria
VACCINI E CERVELLO
WI38 MRC5 e magia nera
massogiornalis.
Lutero all'inferno
teosofia
antroposofia
IL FALSO PROFETA
bene senza dio
l'anticristo pacifista
Geppo
apocalisse
autismo
Ghandi
Mandela
FEMMINICIDIO
FEMMINICIDI RIMEDI
SEDUZIONE DONNA
femminismo
8 marzo
la discoteca
il maschicidio
satanapolitica
Lunacek
AMMONIRE
divorziati
contraccezione
omofobia
U 235
sodomia, sabba e morte
omofobi pericolosi
CATTOFALSI
POTERE MEDIA
politici e vip
Gli F35 d Mauro
Jovanotti e il condom
Benigni
NWO E CIRICINO
IL FEMMINISMO E IL DEMONE
Zaffiro 2016
Valchirie femministe
IL PERICOLO IMMIGRATI
BIFFI E IMMIGRATI
CASTIGHI E NATURA
Castigo terremoto
LA FAME E IL CASTIGO
Castighi nel Levitico
castigo malattia
Dueteronomio e Castighi
LA GUERRA E I CASTIGHI
la rivoluzione francese
Usa Isis
La Russia di Putin
lo psicologo
RICOSTRUTTORI NELLA PREGHIERA
satana nel quot
suggestioni
COMANDAMENTI
VIZI CAPITALI
Santa Teresina
Maria Goretti
Donna santa
ABITI IMPUDICI
Ippolito e la lussuria
pudore
 
 

massoneria                                     DA:

VIAGGIO NEL PAESE DI SATANA E DEI SUOI MASSONI








Che brutto sogno che ho fatto.
Sembrava di essere in un  paese, oramai, completamente dominato da satana attraverso i suoi massoni.
 Che cosa orribile,volevo tornare alla realtà.
All’inizio ho cercato di svegliarmi, niente.
Non ci riuscivo.
Ho provato ad uscire dalla cappa fumosa e a liberarmi dall’odore pestilenziale che questa terra emanava e, dopo aver tentato muovendomi a destra e a sinistra, ho cercato di fare grandi salti per mettere la testa al di sopra dei fumi che ricoprivano il paese ma nel sogno arrivavo fino ad una certa altezza; questo perché la cappa, pur sembrando molto bassa, era in realtà enormemente alta e, così , ho cominciato a camminare per trovare la luce.
Seguo la strada e mi si presenta davanti  la torre dei massoni disposta su tre piani; per accedere alla  struttura  quattro ingressi, uno per ogni segno cardinale;  le porte corrispondenti
 si potevano aprire solo dall’interno e non dall’esterno ma, nonostante questo, tutti quelli che  le attraversano non potevano più tornare indietro.
Da nord vedevo che ci entravano i satanisti, propriamente detti, che erano ubicati al terzo piano della torre; questi comunicavano senza problemi con gli altri servi del maligno che si trovavano ai due piani inferiori.
Da ovest ci entravano i massoni dei poteri forti e vedevo tra questi giudici, politici , alta finanza, editori e grandi imprenditori e tutti questi  avevano  accesso in particolare solo ai primi due piani della torre di satana.
Da sud ci entravano i massoni nella manipolazione delle masse : scrittori,  intellettuali,  comici, giornalisti  e personaggi dello spettacolo.
Da est ci entravano i maghi, e i sacerdoti che avevano deciso per satana.
Sulla porta ovest c’era una  proiezione moderna di Erode mentre con una mano stritolava un uomo e con l’altra  si accarezzava il volto, la maniglia della porta era uno scettro e  il simbolo intarsiato su di essa era una corona.
Entravo e vedevo che la scala raggiungeva, senza incontrare altre porte, un secondo piano dove satana si faceva adorare come lucifero; lì, poi, c’era una porta priva di maniglie anche questa si  poteva aprire solo dall’interno,  attraversato questo ingresso si poteva  arrivare sino  al terzo piano dove satana si faceva adorare in se stesso ovvero nel suo vero volto di omicida.
Sulla porta che dava verso  sud, c'era l’immagine di Salomè, un popolo in adorazione che l’acclamava e una fila interminabile di aspiranti servi del maligno che si accalcavano all’ingresso, molti tra questi venivano dalla gente comune e i massoni della porta ovest, “illuminati” da lucifero, selezionavano e facevano entrare.
Sulla porta est c'era, invece, l’immagine di Simon Mago e quella di Giuda e all’ingresso esoteristi e sacerdoti che bussavano per entrare, qui, la scala conduceva fino al terzo piano e dove i  satanisti e i Giuda si incontravano per decidere e comandare sui massoni dei piani inferiori.
 Mentre mi allontano dalla torre,oramai piena di inquilini,si innalzava  e prendeva forma al di sopra  di essa  un leviatano  massonico dove tutti gli uomini si incasellavano e si coordinavano contro il corpo mistico di Cristo per distruggerlo prima inquinando la ragione  di molte sue membra e, poi, gestendole  dopo aver innalzato le loro passioni , così, i manipolatori si incasellavano nel viso di questo creatura , i massoni della porta ovest nel braccio sinistro  e  i Giuda nel braccio destro.
I maghi all’interno invocavano il maligno per dare forza, attraverso di lui, al suo corpo mistico  infernale ;
il leviatano, quindi, si muoveva per la fame di satana e colpiva  prima con il braccio destro il corpo mistico di Cristo, dopo attraeva le anime rimaste ferite con lo sguardo e poi le finiva con il braccio sinistro.

Il primo obiettivo del leviatano  era che nella ragione le anime di Dio fossero distrutte, e  per questo, il maligno aveva arruolato  nella sua Chiesa   religiosi  che potessero  demolire  il primato pietrino, che nel sincretismo riuscissero a  inquinare l’integrità del primo comandamento e che  offrissero nel sesto comandamento la misericordia senza conversione.
Satana, poi, attraverso i suoi  politici imponeva  i  suoi comandamenti , con  i suoi  giudici ne garantiva l’applicazione, e con la finanza, che lo serviva,spostava il capitale solo nelle mani di pochi per ottenere la disperazione di molti  e gestire la loro ira.
Dopo questo,  il maligno aizzava il popolo contro le istituzioni, le sacrificava , quindi, a sé stesso e ne creava altre di più stabili direttamente gestite dai suoi uomini del terzo piano  della  torre massonica.
Mentre  avveniva questa strage di figli di Dio, piccoli mostri a destra e a sinistra,senza alcuna forza seduttiva,  urlavano e si muovevano come in una squallida rappresentazione teatrale; mi parevano le piccole sette sataniche, grazie alle quali, il maligno si prendeva  i giovani e distraeva spiritualmente gli adulti, i quali con gli occhi fissi sul male estremo finivano con il dannarsi per  tiepidezza.
Nel frattempo che il leviatano continuava a decapitare sempre più abitanti a Babilonia, pochi pastori riuscivano a  indicare la strada per uscire da quest’inferno ; molti  colpiti a morte , poi, erano privi dell’assistenza e morivano agonizzanti, spesso, uccisi dai loro fratelli.
Guidati nella mano dagli uomini della torre gente senza occhi, intanto, faceva strage di innocenti e, nel fitto fumo, si vedevano babilonesi che come bestie si accoppiavano  tra loro, e questo un istante prima di venire inghiottiti dal mostro, intanto, si respirava incenso dedicato a lucifero e nella confusione innumerevoli donne e uomini   si vedevano  inginocchiati davanti agli animali tra gli stenti e sacrifici …..
Esco a fatica da questo sogno ……e dico… meno male non era "realtà".



                                                DAL LIBRO 

                                            BABYLON CITY
              VIAGGIO NEL PAESE DI SATANA E DEI SUOI MASSONI
BABYLON_CITY
LINK del LIBRO

Per chi volesse comprare il libro consiglio la versione E BOOK non quella formato cartaceo (troppo costosa).



Site Map