NON TI SPOSARE UNA FEMMINISTA CORSO PREMATRIMONIALE CAP. I CORSO PREMATRIMONIALE CAP.II CORSO PREMATRIMONIALE CAP. III
NON TI SPOSARE UNA FEMMINISTA
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. I
CORSO PREMATRIMONIALE CAP.II
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. III
CORSO PREMATRIMONIALE CAP.IV
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. V
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. VI
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. VII
CORSO PREMATRIMONIALE CAP.VIII
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. IX
CORSO PREMATRIMONIALE CAP. X
ILLUSIONE YOGA
Il buddha idolo
Chiesa e induismo
buddista assassino
Mantra e demoni
Gandhi e gli altri
astuzie yogi
magia yoga
inganno yoga
PERLE TANTRA
TANTRA MALEDETTO
TANTRA PERVERSIONI
Il terzo occhio
reincarnazione
yoga in pillole
spiriti demoni
negromanti e magia
meditazione t.
astrologia
IL MEDICO MAGO
energia vitale
agopuntura
iridoccultismo
omeopatia
cristalloterap.
Gli angeli e la carne
ERESIA VEGAN
culto vegano
vetero vegani
Vegetariano eretico
vegetariani
Green Hill
Sperimentazione animale e Bibbia
odio vegan
IL SODOMITA
LA FINE DI BABILONIA
BABYLON CITY
Lettera ai demoni
Attila torna a casa tua
Forestiero pericoloso per la Fede
LUCIFERO NELLE LOGGE
lucifero
massoneria
CASTIGHI
VACCINI E CERVELLO
Medicina a Babilonia
Lutero all'inferno
teosofia
antroposofia
bene senza dio
l'anticristo pacifista
Geppo
apocalisse
Mandela
Gandhi
FEMMINICIDI OGGI
FEMMINICIDIO
SEDUZIONE DONNA
femminismo
CLEOPATRA
8 marzo
la discoteca
AMMONIRE
divorziati
contraccezione
omofobia
sodomia, sabba e morte
omofobi pericolosi
POTERE MEDIA
CATTOFALSI
Zaffiro 2016
Valchirie femministe
la rivoluzione francese
lo psicologo
RICOSTRUTTORI NELLA PREGHIERA
COMANDAMENTI
suggestioni
VIZI CAPITALI
Santa Teresina
Maria Goretti
ABITI IMPUDICI
Donna santa
Ippolito e la lussuria
pudore
  
ADAMO ED EVA

Della storia di Adamo ed Eva (realmente accaduta si veda Humani generis di Pio XII) grossomodo tutti quanti ne conoscono il contenuto; per questo, quindi, e per le finalità del testo mi soffermerò solo su alcuni aspetti.
Il serpente (lucifero) per far cadere i nostri progenitori, nella tentazione di essere dio, non si rivolge direttamente ad Adamo.
Lucifero vittima di se stesso, ideatore e maestro della tentazione decide di tentare prima Eva e attraverso di lei far cadere Adamo e così conquistare entrambi.
È singolare pensare che il diavolo pensò proprio a quel metodo (rivelatosi poi efficace).
Può essere che abbia provato con altro, ma certo è che le Sacre Scritture non ce lo dicono.
Si può solo riflettere sul fatto che a lucifero non doveva essere sfuggito che Adamo prima della creazione di Eva da una sua costola "non trovò un aiuto che gli fosse simile" e che solo dopo aver visto Eva esultò tanto da dire : "questa volta essa è carne della mia carne e ossa delle mie ossa," e in questo suo affetto vi era, sostanzialmente, anche la sua più grande debolezza.
Non a caso secondo l' Aquinate alla caduta di Adamo contribuì anche l'amicizia per Eva (per “compiacerla
questione 163).
E cosa ci insegna in questo la caduta di Adamo?
Adamo poteva cadere tentato in altre maniere? Forse sì, forse no. Sta di fatto che cadde grazie ad Eva e non in un' altra maniera. Il veicolo della tentazione di essere dio al posto di Dio fu Eva, mossa da lucifero nell'involucro materiale della mela.
Lo schema vincente di lucifero sarà riproposto nella storia probabilmente per tutti gli uomini, ma anche più volte per la stessa persona e questo fino alla fine del mondo. Semplicemente, perché è lo schema più efficace e immediato da applicare per il tentatore. Ogni uomo lo tenga presente.
Qui senza voler fare un' esegesi biblica, che appartiene ai teologi, bisogna riflettere sulla questione che la donna compagna dell'uomo può essere la sua forza, ma anche la sua dannazione.
"Trovo che amara più della morte è la donna: essa è tutta lacci, una rete il suo cuore, catene le sue braccia. Chi è gradito a Dio la sfugge, ma chi fallisce ne resta preso."
Quolet
La donna è un pericolo in sé? Ovvio che no.
La citazione si riferisce alla scellerata. Dio offre all'uomo nella stessa Genesi la soluzione al tentatore : Maria SS. e tutte le donne che in Lei vedono il modello da seguire. Per inciso, chi scrive ritiene che gli estremi del bene e del male siano San Giovanni e Giuda Iscariota, tra i due vi è tutto il resto del mondo compresi i non credenti, i pagani e gli altri. Con questo voglio dire che peggiore della pagana vi è la cattolica in peccato mortale che fa la Comunione. Per questo vale sempre:
"Illusorio è il fascino e fugace la bellezza,
ma la donna che teme Dio è da lodare."
Sapienza

Altre donne? Meglio lasciar perdere a meno di non voler fare la stessa fine di Adamo e vivere lontani da Dio e schiavi del tentatore.
Site Map