ILLUSIONE YOGA Il buddha idolo Chiesa e induismo buddista assassino
ILLUSIONE YOGA
Il buddha idolo
Chiesa e induismo
buddista assassino
Mantra e demoni
Gandhi e gli altri
astuzie yogi
magia yoga
inganno yoga
PERLE TANTRA
TANTRA MALEDETTO
TANTRA PERVERSIONI
Il terzo occhio
reincarnazione
yoga in pillole
spiriti demoni
negromanti e magia
meditazione t.
astrologia
IL MEDICO MAGO
energia vitale
agopuntura
iridoccultismo
omeopatia
cristalloterap.
Gli angeli e la carne
ERESIA VEGAN
culto vegano
vetero vegani
Vegetariano eretico
vegetariani
Green Hill
Sperimentazione animale e Bibbia
odio vegan
DON FANFULLA
IL SODOMITA
BABYLON CITY
Babilonia 2029
Babilonia 2030
UE
Attila l'immigrato
Lettera ai demoni
Attila torna a casa tua
LUCIFERO NELLE LOGGE
lucifero
massoneria
VACCINI E CERVELLO
WI38 MRC5 e magia nera
massogiornalis.
Lutero all'inferno
teosofia
antroposofia
IL FALSO PROFETA
bene senza dio
l'anticristo pacifista
Geppo
apocalisse
autismo
Ghandi
Mandela
FEMMINICIDIO
FEMMINICIDI RIMEDI
SEDUZIONE DONNA
femminismo
8 marzo
la discoteca
il maschicidio
satanapolitica
Lunacek
AMMONIRE
divorziati
contraccezione
omofobia
U 235
sodomia, sabba e morte
omofobi pericolosi
CATTOFALSI
POTERE MEDIA
politici e vip
Gli F35 d Mauro
Jovanotti e il condom
Benigni
NWO E CIRICINO
IL FEMMINISMO E IL DEMONE
Zaffiro 2016
Valchirie femministe
IL PERICOLO IMMIGRATI
BIFFI E IMMIGRATI
CASTIGHI E NATURA
Castigo terremoto
LA FAME E IL CASTIGO
Castighi nel Levitico
castigo malattia
Dueteronomio e Castighi
LA GUERRA E I CASTIGHI
la rivoluzione francese
Usa Isis
La Russia di Putin
lo psicologo
RICOSTRUTTORI NELLA PREGHIERA
satana nel quot
suggestioni
COMANDAMENTI
VIZI CAPITALI
Santa Teresina
Maria Goretti
Donna santa
ABITI IMPUDICI
Ippolito e la lussuria
pudore
 
 
papa_francesco_domus_555
"Pensate ai bambini affamati nei campi dei rifugiati, pensate che questo è il frutto della guerra! E se volete, pensate ai grandi salotti, alle feste che fanno quelli che sono i padroni delle industrie delle armi, che fabbricano le armi, le armi che finiscono lì: il bambino ammalato, affamato, un campo di rifugiati e le grandi feste, la buona vita che fanno quelli che fabbricano le armi".





«A che serve fare guerre, tante guerre, se tu non sei capace di fare questa guerra profonda contro il male? Non serve a niente! Non va… Questo comporta, tra l’altro, questa guerra contro il male comporta dire no all’odio fratricida e alle menzogne di cui si serve; dire no alla violenza in tutte le sue forme; dire no alla proliferazione delle armi e al loro commercio illegale. Ce n’è tanto! Ce n’è tanto! E sempre rimane il dubbio: questa guerra di qua, quest’altra di là – perché dappertutto ci sono guerre – è davvero una guerra per problemi o è una guerra commerciale per vendere queste armi nel commercio illegale? Questi sono i nemici da combattere, uniti e con coerenza, non seguendo altri interessi se non quelli della pace e del bene comune».




PAPA FRANCESCO





MARIO MAURO IL MINISTRO DEGLI F35

Mario Mauro, il "cattolico" di comunione e liberazione, alle parole del Papa dovrà aver pensato:

"Le parole del Papa non sono rivolte a me e a Letta noi dell'acquisto degli F35 abbiamo regolare ricevuta fiscale."

Effettivamente, noi possiamo imaginarcelo il "cattolico" Mario Mauro (ex ministromauromario della difesa) nella parabola del buon samaritano che, incontrato il malcapitato dei nostri tempi suo concittadino, pestato a sangue da finanzieri e massoni e affamato senza pane per la sua famiglia, non si trattiene dal dirgli:



"Guarda io da cattolico vorrei pure fare il buon samaritano e  darti una mano, ma la politica della difesa, l'indotto... bla... bla... bla....mi impongono di utilizzare i soldi dei cittadini per comprare gli F 35..."






Poi certo questi  rottami di aerei, altamente tecnologici da acquistare con i soldi degli italiani per continuare a far guerre che destabilizzano il Mediterraneo favorendo gli jihadisti, saranno pure utili ai quanto meno strani guerrafondai americani.

Ma in fondo tutto deve andare così per gli inutili  pseudo-cattolici da teatro, che partecipano senza "neppure arrossire" alla veglia di pace del Papa per poi governare nel nome di   questo strano "realismo" politico che non si fa problemi nel vedere un milione di famiglie senza  nemmeno un reddito su cui poter contare e poi  compra per esigenze eventuali di "difesa" dei cacciabombardieri costosissimi ( si badi non intercettori).


A pensarci bene è genialmente satanico acquistare armi di guerra per uccidere in futuro e al contempo affamare la gente nel presente.

cattolicipocritiOvviamente non è che possiamo pretendere che i  nostri politici timbracartellini cattolici, sempre buoni a presenziare le grandi occasioni e a ostentare appartenenze religiose raccoglivoti comprendano le dinamiche geniali del maligno o sentano la fame del malcapitato bastonato dai massoni.
Questo noi, dai finti cattolici non lo pretendiamo, certo possiamo esigere da questi buffoni che non si onorino del buon nome di Gesù davanti al mondo definendosi cattolici e poi creino scandalo tra gli atei che hanno bisogno di esempi credibili cristiani.
Però bisogna dargliene atto al buffone di Mauro, lasciata la strada per Gerico  e imboccata la scala della torre di Babilonia  una  persona a cui dare i soldi della sua  povera gente l' ha trovato.


Il personaggio grasso e pasciuto deve aver detto a Mario lo pseudocattolico:

- Mario dove vai con quei miliardi?

Lui il cattolico di CL deve aver risposto:

- non sono miei, la religione di Cristo mi dice che li amministro per il bene della gente


e il finanziere pasciuto deve avergli detto:

- dalli a me Mauro, altrimenti tu il ministro non lo fai più mi servono per il bene dei miei amici di Finmeccanica e i miei amici degli azionisti della multinazionale della guerra Lockheed Martin.


Così Mariolino lascia la borsa di soldi al finanziare e continua a percorrere la scala della torre di Babilonia, .sempre addormentato e sonnocchiente come si addice ai tiepidi



IL BOMBARDIERE NUCLEARE

F35MARIOMAURO"Gli F35 sono aerei capaci di   trasportare arme nucleari. E' il sistema d’arma più costoso del mondo. L’Italia ha deciso di comprare 90 F35 nelle sue varie versioni. Spenderemo per questo acquisto 13 miliardi subito, la spesa salirà fino a 40 miliardi se calcoliamo quelli che saranno i costi di esercizio e di manutenzione nel corso dei prossimi anni.

Il Canada, l’Olanda, L’Australia e la Turchia  hanno deciso di sospenderne l’acquisto perché gli F35 costano troppo e sempre di più e hanno grandi problemi tecnici."

PRESA DIRETTA 3 febbraio 2013



Pensate ai bambini affamati nei campi dei rifugiati, pensate che questo è il frutto della guerra! E se volete, pensate ai grandi salotti, alle feste che fanno quelli che sono i padroni delle industrie delle armi, che fabbricano le armi, le armi che finiscono lì: il bambino ammalato, affamato, un campo di rifugiati e le grandi feste, la buona vita che fanno quelli che fabbricano le armi". - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Papa-Francesco-Pensate-ai-bimbi-nei-campi-profughi-mentre-fabbricanti-armi-festeggiano-09188f00-61c2-4e44-a325-b73ba7d33795.html#sthash.HCJvjN4s.dpuf
Pensate ai bambini affamati nei campi dei rifugiati, pensate che questo è il frutto della guerra! E se volete, pensate ai grandi salotti, alle feste che fanno quelli che sono i padroni delle industrie delle armi, che fabbricano le armi, le armi che finiscono lì: il bambino ammalato, affamato, un campo di rifugiati e le grandi feste, la buona vita che fanno quelli che fabbricano le armi". - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Papa-Francesco-Pensate-ai-bimbi-nei-campi-profughi-mentre-fabbricanti-armi-festeggiano-09188f00-61c2-4e44-a325-b73ba7d33795.html#sthash.HCJvjN4s.dpufPensate ai bambini affamati nei campi dei rifugiati, pensate che questo è il frutto della guerra! E se volete, pensate ai grandi salotti, alle feste che fanno quelli che sono i padroni delle industrie delle armi, che fabbricano le armi, le armi che finiscono lì: il bambino ammalato, affamato, un campo di rifugiati e le grandi feste, la buona vita che fanno quelli che fabbricano le armi".




L' F35 : L'AEREO CASSONETTO


f35aereocassonettoNon finiscono mai i problemi F35: doveva essere il cacciabombardiere del futuro, ma i guai di messa a punto rischiano di renderlo operativo in tempi così lontani da rendere insignificante il vantaggio strategico tanto apprezzato dagli Stati maggiori. A sottolineare le difficoltà del sistema d'armamento più costoso della Storia sono ancora una volta i tecnici del Pentagono, che seguono con pignoleria lo sviluppo del programma Joint Strike Fighter e in passato ne hanno già evidenziato i punti deboli, dal casco di comando alla vulnerabilità ai fulmini.

A firmare l'ultimo rapporto è il capo della sperimentazione del Pentagono, Michael Gilmore: secondo i test condotti sul campo, in questa fase dello sviluppo "le prestazioni sull'operatività complessiva continuano ad essere immature" e rendono necessarie "soluzioni industriali con assistenza e lavori inaccettabili per operazioni di combattimento". In altre parole, la macchina è inaffidabile.


 Repubblica    30 gennaio 2014






IL RICATTO DEI POSTI DI LAVORO?

FORSE NON PIU' DI 1500 A FRONTE DI ALMENO 40 MILIARDI


Secondo quanto previsto, il personale addetto a Cameri per gli F35 dovrebbe raggiungere, a fine 2012, le 111 unità produttive (operai) più un certo numero di tecnici e supervisori (attualmente le persone impiegate sono circa 60)” spiega Alioti, che continua: “Se consideriamo, oltre alla base di Cameri, anche tutti gli altri  lavoratori che saranno impegnati in Italia (le 40 aziende di cui si parla) nel programma F35 non si supereranno le mille e 500 unità. Se togliamo alcune centinaia di nuove assunzioni a Cameri, il resto sono lavoratori già occupati in queste 40 aziende che saranno spostate sul programma F35”.
Il Fatto Quotidiano 18 luglio 2012


IL RESTO DEI SOLDI AL NETTO DEI COSTI DI PRODUZIONE VA AGLI AZIONISTI

Site Map